Area Qualità – Strumenti di miglioramento al servizio del cliente

Dettagli evento selezionato

Il Giappone incontra Italia. Nuove tecniche in endoscopia

Gen 26 2021 - Gen 26 2021

Data: 26 gennaio 2021

Responsabili scientifici: 
Lucio Petruzziello, Romano Sassatelli

La Dissezione Endoscopica Sottomucosa o ESD (Endoscopic Submucosal Dissection) è nata e si è sviluppata in Giappone, a partire dal 2001, come tecnica endoscopica mininvasiva per il trattamento dei carcinomi superficiali dello stomaco, particolarmente frequenti in quel Paese. Gli eccellenti risultati, il conseguente successo di tale metodica e la progressiva familiarità con la tecnica hanno spinto successivamente gli Autori Giapponesi ad espanderne le indicazioni anche ai carcinomi superficiali dell’esofago e a quelli del colon-retto. Infatti, la possibilità di resecare in un frammento unico la tonaca mucosa e quella sottomucosa di aree della parete intestinale anche più ampie di 2-3 cm garantisce, rispetto alla classica Resezione Endoscopica della Mucosa (Endoscopic Mucosal Resection o EMR), soprattutto se eseguita in più frammenti, una più precisa valutazione istologica delle lesioni ed un minor tasso di recidiva, vista l’asportazione anche di alcuni millimetri di mucosa normale circostante la lesione. Di contro, a causa del ridotto spessore della parete del viscere e della scarsa rappresentazione della tonaca sottomucosa e della muscolare rispetto allo stomaco e all’esofago, la ESD del colon-retto eseguita secondo la tecnica e con gli strumenti e gli accessori oggi disponibili presenta, rispetto alla EPMR, tempi di esecuzione più lunghi, un maggior tasso di complicanze perforative, maggior necessità di risorse tecniche e organizzative, e l’esigenza di un training specifico e prolungato, possibile molto spesso solo Giappone o in Centri Occidentali ad alto volume.  

Considerando la maggiore difficoltà della ESD del colon-retto rispetto alla stessa tecnica eseguita nello stomaco e nell’esofago non meraviglia quindi che la ESD colorettale sia tutt’ora eseguita in pochi Centri di Riferimento in Italia.  

Scopo di questo Corso è implementare e diffondere in Italia la tecnica della ESD Colorettale grazie alla partecipazione di Esperti Italiani della metodica e di un Master Giapponese (Prof. Yutaka Saito), che si collegherà in diretta dal National Cancer Center di Tokio per mostrare e commentare videocasi di ESD colorettale analizzandone, insieme agli Esperti Italiani, le indicazioni e gli aspetti tecnici.